Alla scoperta della Necropoli di Lilibeo

2 Settembre una “Domenica al Parco”: grazie all’iniziativa, sarà possibile visitare gratuitamente il Museo e la Necropoli di Lilibeo, testimonianza dell’antica città. 

IL PARCO ARCHEOLOGICO LILIBEO

Il Parco Archeologico Lilibeo copre l’area in cui sorgeva prima la città cartaginese e, successivamente, quella romana. 

L’insula romana, il decumano massimo, la grande strada in uso fino al IV secolo d.C., la Venere Callippige (statua di marmo del II secolo a. C.), camere morturarie, abitazioni e strade, pavimenti: questi sono soltanto alcuni esempi del patrimonio archeologico portato alla lune dagli scavi iniziati negli anni ’70 e che sono ancora in corso.

INGRESSO:  gratuito

ORARI: dalle ore 9:00 alle ore 13:00. Alle ore 10:30 partirà la visita guidata dell’archeologa Maria Grazia Griffo che accompagnerà i visitatori nell’area Divia del Fante, nell’area di Via Struppa fino all’Area Archeologica di Capo Beo. 

Area Divia del Fante: importantissimo complesso monumentale di epoca ellenistico-romana

Area di Via Struppa: area della Necropoli di Lilibeo utilizzata dal IV secolo a. C. fino alla prima età imperiale

Area Archeologica di Capo Beo: area adibita a cimitero in epoca tardo antica e bizantina. 

 

 

 

Fonte immagine: Città di Marsala - Pagina Istituzionale

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *