fbpx

Passeggiare in moto

passeggiare-in-moto

Passeggiare in moto tra Erice, Custonaci, Marsala

Dei percorsi motociclistici semplici, con una giusta alternanza di curve e rettilinei, che bene evidenziano le differenti caratteristiche del territorio. Ogni percorso offre al turista le più svariate occasioni per meglio conoscere paesaggio, storia e tradizioni della Sicilia occidentale. 

Tre brevi anelli, da 30 a 70km, si snodano su differenti tipologie di strade (strade comunali, strade statali, autostrade) e si percorrono in poco meno di due ore in modo da lasciare molto tempo alle soste necessarie per godersi un panorama, un dolce tipico o semplicemente far shopping.

percorso erice-ufficioturisticosiciliaonline

Passeggiare in moto tra Erice e Bonagia

Da Trapani si percorre la strada provinciale 31 fino alla vetta del monte San Giuliano (751m slm); parcheggiato il mezzo, si può scoprire l'antico borgo medievale e gustare la tipica pasticceria di mandorle. Visitato il castello di Venere e il Balio, ci si rimette in moto con destinazione Bonagia, antico borgo marinaro sede di una delle più belle tonnare dove è possibile vedere le muciare, le tipiche imbarcazioni utilizzate nella mattanza. Qui si può scegliere di pranzare in uno dei ristorantini di pesce che si affacciano sul mare. Il rientro in città percorrendo la SP20, lungo il litorale roccioso, ci consentirà di godere di un panorama mozzafiato.

percorso 2-ufficioturisticosiciliaonline

Lo stagnone e Marsala

Da Trapani si percorre la strada provinciale 21 fino al Museo del Sale a Nubia, dove è possibile visitare le antiche saline e, volendo, degustare piatti a base di pesce di salina. Lasciato il museo, percorrendo l'antica via del sale si arriva, costeggiando le saline, all'imbarcadero per l'isola di Mothia. Girata l'isola, si riprende la strada verso Marsala dove si potrà visitare il centro storico e fare un salto nella Enoteca Comunale per una degustazione di Marsala. Il ritorno, attraverso la statale 115 e poi la statale 113 consente una sosta nella frazione rurale di Napola, famosa nel mondo per i suoi cannoli. Il rientro, seguendo la SS113, sarà una piacevole passeggiata tra le colline trapanesi con vista sulle isole ed Erice.

percorso 3-ufficioturisticosiciliaonline

Custonaci

Da Trapani si percorre la strada statale 113 fino a Valderice dove ci fermeremo per qualche scatto fotografico sulla terrazza panoramica di Piazza Cristo Re. Proseguiremo sulla SS 187 passando i centri rurali di Crocevie e Lentina fino all'incrocio con la strada provinciale 16 verso Custonaci. Saremo accolti dalle cave di Marmo, il pregiato Perlato di Sicilia, utilizzato e conosciuto in tutto il mondo. Il centro storico del paese, dominato dal Santuario di Maria SS di Custonaci, ci consentirà una piacevole sosta sia per fare shopping sia per delle magnifiche foto ricordo dai giardini del Belvedere. Ripresa la marcia si arriverà a Cornino, caratteristica stazione balneare dove sarà possibile visitare, a poca distanza, le Grotte di Scurati, un antico insediamento preistorico e un geosito speleologico. In particolare la grotta Mangiapane accoglie al suo interno un piccolo borgo di case, abitato dal 1819 fino alla metà del '900. Il rientro verso Trapani (SP18) sarà una piacevole passeggiata che svelerà a tratti panorami sul mare mozzafiato.

  • Per tutti i tour il periodo consigliato è quello che va da Aprile ad Ottobre (è possibile eseguirlo anche negli altri mesi con la giusta attrezzatura anti pioggia e le altre dotazioni di sicurezza che non devono mancare mai).
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

In evidenza

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Natura E Svago

Su una sdraio in riva al mare o immersi nella frescura degli alberi; aggrappati ad una parete rocciosa o spinti dal vento tra le onde del mare…che si preferisca la natura, lo sport, il divertimento o il relax, qui concedersi la vacanza “ideale” è possibile. Scopri i luoghi e le attività che puoi svolgere sul nostro territorio e investi nel migliore dei modi il tuo tempo, per un soggiorno indimenticabile.

Itinerari

Natura, arte, storia, enogastronomia…Crocevia di dominazioni che si sono succedute nei secoli, lasciando magnifiche testimonianze del loro passaggio, la nostra terra offre molteplici spunti di lettura, alla scoperta di un territorio piuttosto vario. Non perdere gli itinerari consigliati!

Patrimonio Culturale

Culla di civiltà, popoli e culture…ogni scorcio della nostra terra narra di storie, miti e leggende che spesso si intrecciano al punto da non riuscire a capire cosa sia vero e cosa no. Dai siti archeologici, testimonianza delle prime dominazioni, ai borghi medievali; dai sistemi di fortificazione all’architettura del Novecento, sono davvero tante le testimonianze del passato, oggi divenute meta di turisti provenienti da tutto il mondo.

Tipicità

Il sapore inconfondibile dei prodotti tipici; i profumi e i colori delle tavole imbandite che raccontano di tradizioni tramandate; la manualità dei nostri artigiani e la bellezza dei loro manufatti…un viaggio dentro il viaggio che ogni turista non può fare a meno di vivere per scoprire, fino in fondo, la vera essenza della nostra Sicilia.